martedì 11 luglio 2017

Le periferie di Roma si mobilitano contro i roghi

Da Centocelle a Ponte di Nona, i comitati di quartiere chiedon a gran voce lo stato di emergenza per i roghi che in questi mesi hanno messo a "ferro e fuoco" la periferia est della Capitale. Sono stati i comitati di Ponte di Nona, Colle degli Abeti e Centocelle a chiedere a gran voce al prefetto Basilone, al sindaco Raggi un intervento concreto. Soprattutto per le gravi conseguenze che, specialmente a Ponte di Nona e Villaggio Prenestino, hanno avuto e stanno avendo i roghi: gran parte dei terreni andati a fuoco sono pieni di sversamenti sotterranei di rifuti che, nei giorni successivi, stanno esalando odori nuaseabondi.

Leggi gli articoli su RomaEst.org e l'Osservatore Laziale.